Archivi tag: mandorle

Buon compleanno, Orgoglio e pregiudizio – plumcake tradizionale inglese

plumcake

Terza puntata dedicata al tea-time all’inglese, nella settimana di festeggiamenti per il compleanno di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen.

Oggi vediamo la ricetta del plumcake tradizionale inglese.

La ricetta che vi proponiamo è presa dalla Leiths Baking Bible, regalo dei nostri amici londinesi (e chi altri?) e propone il dolce in una versione tradizionale e da festa. Pare che il termine plum anticamente indicasse genericamente l’uvetta e altra frutta, in effetti questo dolce le susine proprio non ce le ha. Nella ricetta originale sono previste delle misteriose “bucce varie” che abbiamo sostituito, in assenza di mele e pere biologiche in casa, con ciliegie e scorze di arancia candita. Abbiamo usato uno stampo di circa 24cmx9cm. Da notare l’assenza del lievito nell’impasto (la torta non crescerà nel forno) e la lunga cottura (un’ora e mezza).  Continua a leggere

Pops mediorientali con datteri noci e sesamo

Bouquet di pops mediorientali

Nell’inevitabile disputa tra chi ama e chi non sopporta frutta essicata, candita, caramellata e/o zuccherata, io (Paola) mi schiero decisamente tra quelli che amano, adorano e rischiano di non fermarsi se iniziano a mangiarla. Capita che mi trovi per un secondo di troppo dal fruttivendolo al reparto zenzero caramellato e ananas essicato, cedo alla tentazione pensando che sarò brava e lo mangerò a colazione col muesli e massimo massimo un pochino dopo pranzo e finisce che torno a casa mangiucchiando tutto dal sacchetto di carta, con lo sguardo colpevole di un bambino che si mangia tutte le caramelle del Carnevale in una volta… Continua a leggere

Farfalle con broccoli, chorizo e mandorle

farf02

Diciamocelo chiaramente: se noi due qui mangiamo dei broccoli di nostra volontà e nonostante la disponibilità di fonti diverse di cibo, lo dobbiamo soprattutto ai nostri amici londinesi. Eh sì, facciamo coming out ortofrutticolo. Da sempre ammiriamo la loro abilità nel cucinare verdure che non sono mai apparse nel nostro frigo o in quello dei nostri genitori (principalmente a causa dei nostri capricci) ed il gusto con cui apprezzano queste preziose e ipocaloriche fonti di vitamine, sali minerali, fibre etc etc.

Ospiti da loro per qualche giorno, son riusciti a farci anche questo favore. E così abbiam deciso che il sapore dei broccoli è buono, l’aspetto gradevole, la cottura semplice e relativamente poco d’impatto sul clima domestico…

Tornati a casa, abbiam ripreso la nostra routine alimentare. Un bel giorno, mentre facciamo la spesa carichi d’entusiasmo e pieni di buoni propositi per l’anno nuovo, agguantiamo una cima di broccolo al reparto fruttaverdura come fosse un bouquet di cioccolatini, lo portiamo a casa, lo infiliamo nel frigo e ovviamente lo dimentichiamo lì insieme a tutti i buoni propositi di cui sopra -_- Continua a leggere