Sapphire Martini

sapphire martini

Si è fatta attendere un po’, ma la primavera alla fine è arrivata e ha portato un po’ di caldo, i colori dei fiori, le giornate più lunghe e la voglia di stare all’aperto e tirare tardi con gli amici. Insomma bisogna festeggiare!

Come sapete, da queste parti non disdegniamo mai un bel bicchiere, specie se riempito di un bel cocktail colorato 😉 Per dare il benvenuto alla bella stagione, ce ne siamo preparati uno dal colore molto poco comune in cucina, anche se vivace e intenso: l’azzurro, anzi il blu.

Il tono deciso e particolare del cocktail viene da uno spirito buonissimo, il blue curaçao, una bevanda alcolica al gusto di arancia che dona un bel colore acceso anche se messa in piccola parte. Se nel vostro bicchiere ondeggia un bel liquido blu oltremare, con ogni probabilità c’è del blue curaçao nella ricetta. Continua a leggere

Annunci

Supplì

supplì

Chi è di Roma sa che i supplì non sono solo un antipasto, uno spuntino, un pasto come tutti gli altri o qualcosa che può essere mangiato velocemente. No, i supplì a Roma sono un’istituzione, sono sullo stesso livello dell’amatriciana e della carbonara per intenderci.

Il supplì è festa, è compagnia, è allegria. A Roma li trovi in ogni rosticceria, in ogni pizzeria, in ogni angolo di vera cucina romana. Ognuno ha il proprio posto preferito per gustare i supplì e guai a chi dice che è più buono quello di un’altra pizzeria o di un altro locale. E ogni posto (e ogni casa) ha la propria ricetta: c’è chi mette i fegatini di pollo nel ragù, chi i funghi, chi tutti e due, chi ci mette le uova e chi no, chi prima di friggerli li passa in uovo e pangrattato e chi invece in acqua e farina e così via. Continua a leggere

Molten chocolate cake – tortino al cioccolato dal cuore morbido

molten chocolate cake 0

La ricetta di oggi è uno dei classici per eccellenza dei blog di cucina di tutto il mondo: il molten chocolate cake, o tortino al cioccolato dal cuore morbido.

La prima volta che abbiamo mangiato questi tortini, eravamo a casa di amici e lei, perfetta donna di casa e ottima cuoca, li aveva pronti nel congelatore (“non mancano mai”). Nonostante l’ottima e abbondante cena, ce li servì caldi e profumati, forse accompagnati da una pallina di gelato alla vaniglia, a cui non so come trovammo un posticino nei nostri golosi pancini… Continua a leggere

Habemus papam, habemus empanadas

empanadas

La nomina del nuovo Papa è stata un evento emozionante per molte persone nel mondo. Anche noi abbiamo seguito l’annuncio ed il discorso d’insediamento di Papa Francesco. Con un blog che si chiama “habemus pappam” non potevamo certo perdercelo!

E visto che il nuovo Papa è, per la prima volta nella storia, di origini argentine, abbiamo pensato di cucinare qualcosa di tipico di quella zona, in suo onore. E così, empanadas! Continua a leggere