White Russian

whiteruss02

Sì lo sappiamo che è Natale e che quindi dovremmo parlare di biscotti biscottini pandoro tradizione etc etc per arricchire la tavola del Cenone etc etc e ci arriviamo molto molto presto – promesso! Però non è che possiamo (potete) trascurare l’aspetto after dinner, giusto?

Ecco, e bisogna pensare a qualcosa di invernale (no ragazzi il mojito non va bene), da gustare con calma dopo il Cenone (no ragazzi la cioccolata calda non entra più!), una variante più golosa e chic del caffè, una coccola morbida e profumata per prolungare il piacere della serata.. insomma un White Russian!

Già solo il nome del cocktail evoca l’inverno, distese innevate spazzate dal vento, comignoli fumanti di casette illuminate nella notte… non che il cocktail sia nato in Russia, come uno potrebbe pensare, no il “Russian” si deve alla presenza di vodka mentre pare che il “White”, che uno banalmente associerebbe alla panna, sia in realtà un riferimento ai “bianchi” che si opposero ai bolscevichi nella guerra civile russa. Chiusa la parentesi politica, ne apriamo una storica: il cocktail è una variazione del Black Russian inventata nel 1949 da Gustave Tops, un barman belga, per l’allora ambasciatore statunitense del Lussemburgo…

Insomma, Black e White Russian potrebbero tranquillamente essere, al pari del Martini di James Bond, cocktail ideali per gli 007! E se non bastasse, il cocktail è famoso anche grazie al cinema ed alla passione di Jeffrey Lebowski aka il Drugo – quindi ora avete anche degli spunti di conversazione da sfruttare mentre sorseggiate il cocktail😉

White Russian completo

Per un White Russian servono:

  • 1,25 oz vodka
  • 0,75 oz kalhua (o altro liquore al caffè)
  • top di panna montata
  • ghiaccio
  • cacao amaro per guarnire

Versare in un bicchiere la vodka e la kahlua con 3-4 cubetti di ghiaccio e mescolare il tutto. Con uno shaker montare la panna mettendo un cucchiaino all’interno dello shaker per facilitare l’operazione. Versare delicatamente la panna sopra vodka e kalhua: per assicurarsi un effetto pulito, adagiare la panna sul dorso di un cucchiaino appoggiato sul bicchiere e lasciarla colare sopra il liquido. Spolverare col cacao e servire.

NB: esistono altri modi per preparare questo cocktail, il più comune dei quali prevede il mix di tutti gli ingredienti e quindi la panna, una volta montata, si mescola agli altri ingredienti.

Za zdorov’je! (за здоровье)

E buona visione de Il grande Lebovski.😉

Messo il tag:, , , , , ,

5 thoughts on “White Russian

  1. Laura dicembre 24, 2012 alle 6:58 pm Reply

    Finalmente qualcuno che parla di come digerire il cenone di Natale!!!😀

    • habemuspappam dicembre 25, 2012 alle 3:54 pm Reply

      Eh sì, bisogna pensare anche a questo aspetto!!!😉

      • Laura dicembre 27, 2012 alle 5:43 pm Reply

        ;-D

  2. Lessio gennaio 3, 2013 alle 2:13 pm Reply

    buonissimo! e grande drugo!

    • habemuspappam gennaio 4, 2013 alle 12:06 am Reply

      Drugo è un mito.. e sì, il white russian è proprio buono!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: