Tajine di pollo con basmati allo zafferano

Da che è nato questo blog, e forse anche da un po’ di tempo prima, abbiamo iniziato a raccogliere libri e libretti di cucina e così capita che nella libreria di casa ci siano più “classici” da foodblogger, cuochi o amanti del cibo piuttosto che classici dei grandi romanzieri presenti e passati :-O

Tra questi libri, ogni tanto si infila e si nasconde (in attesa di dare un qualche ordine o logica alla raccolta) anche qualche libriccino avuto in omaggio a qualche fiera o regalato con l’acquisto di qualche attrezzo di cucina. E fu così che un bel giorno, sfogliando appunto uno di questi librettini, abbiamo trovato questa ricetta🙂

Sarà l’abbinamento particolare – un piatto del Marocco accompagnato da un tipo di riso indiano preparato però in modo milanese -, sarà che la ricetta prevede tante spezie e a noi la cucina speziata in questo periodo piace molto, fatto sta che questo piatto ci ha incuriosito molto e alla fine l’abbiam provato, apportando qualche modifica.

Modifica di ingredienti, visto che non tutti erano reperibili in dispensa o nei paraggi, e modifica di pentola, visto che la ricetta originale usa la tajine, l’apposita casseruola in terracotta col coperchio a forma di cono rovesciato che però noi (ancora) non abbiamo. Il risultato è stato comunque ottimo anche con una normalissima padella con normalissimo coperchio🙂

Ingredienti

Per la tajine:

  • 500g petto di pollo (o un pollo intero da 800g)
  • 40g olive nere
  • 40g olive verdi
  • mezza cipolla
  • 2 spicchi aglio
  • 1 limone
  • 250ml brodo di pollo
  • paprika forte
  • coriandolo
  • zenzero
  • cannella
  • 1 chiodo di garofano
  • sale
  • olio

Per il risotto:

  • 200g riso basmati
  • 2 pizzichi zafferano
  • poca cipolla
  • burro

Tagliare il pollo a tocchetti e farlo rosolare a fiamma alta in padella con un po’ di olio. Spostare il pollo in un piatto e tenerlo al caldo. Nella stessa padella rosolare a fiamma bassa la cipolla e l’aglio tritati, poi rimettere il pollo e aggiungere le olive (alcune tagliate a metà, altre intere), le spezie tritate e il brodo di pollo. Coprire e cuocere a fuoco lento per 40 minuti.

Mentre la tajine cuoce, preparare il riso: sciacquare due o tre volte il riso in acqua fredda, poi metterlo in una casseruolina dove è stato prima fatto un soffritto con burro e cipolla, aggiungendo 300ml di acqua fredda e i pistilli di zafferano. Cuocere fino a cottura.

Infine abbrustolire in un pentolino o su una griglia il limone tagliato a fette e aggiungerlo negli ultimi minuti di cottura della tajine.

Messo il tag:, , , , , , , , ,

5 thoughts on “Tajine di pollo con basmati allo zafferano

  1. Valda novembre 25, 2012 alle 1:53 pm Reply

    Piatto unico e ghiotto!😀

  2. Valda novembre 25, 2012 alle 1:54 pm Reply

    Inoltre, il tocco del limone rende tutto più fresco!

    • habemuspappam novembre 25, 2012 alle 10:03 pm Reply

      sì, una punta fresca e un po’ acida, smorzata dall’averlo grigliato. Peccato solo che lo zafferano non abbia rilasciato molto colore – la prossima volta proviamo a tenerlo in acqua o brodo per più tempo!

  3. Laura novembre 25, 2012 alle 4:30 pm Reply

    Va bene anche con il cous cous?
    Ciao😀

    • habemuspappam novembre 25, 2012 alle 9:52 pm Reply

      Certo, abbinamento anche più classico!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: