Falafel, le meravigliose polpette di ceci

In principio fu il kebab.

Con questo panino fantastico (anche nella versione occidentalizzata dei ristorantini turchi e libanesi) siamo stati iniziati alla cucina mediorientale, ed è stato per noi una scoperta eccezionale, una salvezza per le sere in cui torniamo troppo tardi a casa la sera per raccogliere le energie e metterci ai fornelli: un salto al “kebabbaro” di fiducia e la cena è risolta con un piatto che è tanto economico quanto delizioso.

E quando trovi un panino così goloso ti viene voglia di provare tutte le specialità che questi ristorantini offrono.. ed infatti non ci siamo fatti mancare nulla delle cose messe in bella mostra nella vetrina del nostro “kebabbaro”.

E fu così che assaggiammo i falafel.

Golose polpette speziate di ceci, i falafel sono un vero finger food se prese singolarmente e una vera cena se mangiate nella classica pita. La forma di queste polpette varia in base a tradizioni e luoghi, ciononostante quando infine abbiamo deciso di provare a farli non abbiamo avuto dubbi e abbiam voluto riprodurre la versione proposta dal nostro spacciatore di kebab di fiducia.

La preparazione dei falafel è semplice anche se richiede un po’ di tempo tra l’ammollo dei ceci ed il riposo dell’impasto. In compenso, dopo tanta attesa vedrete che, una volta pronte, le polpettine dureranno molto poco.. anche perché vanno servite subito e mangiate belle calde (occhio però che scottano!). Inoltre possono essere proposti durante un aperitivo ed essere offerti anche a vegani e vegetariani.

Ricetta e dosi per 4-6 persone:

  • 500g ceci secchi (diventeranno circa 900g dopo l’ammollo)
  • 1 (bel) mazzetto di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • 4-5 spicchi aglio
  • 1 cucchiaino lievito in polvere o bicarbonato
  • 1-2 cucchiaini semi di cumino (in base ai gusti personali)
  • 2 cucchiaini coriandolo tritato
  • 4 cucchiaini sale
  • 1 cucchiaino pepe
  • olio per friggere

Mettere i ceci in acqua fredda per almeno 24 ore cambiando possibilmente l’acqua dell’ammollo 2 o 3 volte. Togliere poi le bucce dei ceci sfregandoli tra la dita (e armandovi di pazienza, è un lavoro lungo) e metterli in uno scolapasta a perdere un po’ dell’acqua per 1 o 2 ore o asciugarli strofinandoli velocemente con carta assorbente o con un canovaccio pulito. Frullare quindi i ceci in un mixer insieme a prezzemolo, cipolla, aglio, lievito, cumino, coriandolo, sale e pepe, fino ad avere un composto omogeneo. Coprire il composto con pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per almeno 1 ora. Passato questo tempo toglierlo dal frigo e formare le polpette dando loro una forma rotonda, oblunga o a dischetti come abbiamo fatto noi. Se l’impasto si sbriciola nelle mani o risulta troppo bagnato basterà aggiungere un po’ (sarebbe meglio dire “il meno possibile” se proprio non se ne può fare a meno) di farina o di pangrattato all’impasto. Friggere un po’ alla volta le polpettine nell’olio bollente, girandole almeno una volta durante la cottura, che sarà di 4-5 minuti o comunque del tempo necessario per fargli assumere quel bel colore marroncino che le caratterizza.

Scolare su carta da cucina e servire subito magari accompagnandoli con pane pita, verdure fresche e una salsa a base di yogurt.

Messo il tag:, , , , , , , , ,

2 thoughts on “Falafel, le meravigliose polpette di ceci

  1. DD marzo 2, 2014 alle 7:03 pm Reply

    Un consiglio.
    Per eliminare la fatica di “pelare” i ceci conviene cambiare procedimento.
    Prendete un passaverdure con il setaccio più fine che avete e passate i ceci. Le bucce saranno automaticamente eliminate rimanendo nel setaccio.

    • habemuspappam marzo 3, 2014 alle 9:35 am Reply

      Grazie DD, questo potrebbe diventare il consiglio dell’anno!!
      Proveremo al più presto, grazie ancora!!😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: