Katsudon

Ancora Giappone e ancora un piatto che ci è piaciuto tanto. Seguendo soprattutto la ricetta di Harumi Kurihara ci siamo cimentati nel Katsudon, il cui nome e la cui ricetta sono un mix tra il tonkatsu (praticamente una cotoletta di maiale) e il donburi (piatto a base di riso).

Peccato che durante la settimana tra pasti fuori casa e mancanza di tempo per preparare le centinaia di ricette catalogate come “questa la dobbiamo assolutamente fare!!”, abbiamo tempo solo nei weekend per fare qualcosa di diverso e un po’ più elaborato (motivo per il quale i nostri post non sono così frequenti). E visto che, come avrete capito, in questo periodo ci piace mangiare con le bacchette e provare la cucina orientale, ecco che abbiamo fatto (e rifatto) questo risotto con cotoletta conditi con una salsa più che deliziosa.

Dosi e procedimento per 2.

Per il tonkatsu:

  • 2 fettine di maiale da 100g l’una
  • farina
  • 1 uovo
  • pangrattato (o panko per fare le cose per bene)
  • sale
  • olio di semi per friggere

Per il riso e la salsa:

  • 200g riso giapponese
  • 80g cipollotto tritato
  • 1 o 2 uova
  • 150ml brodo dashi “leggero” (cioè un brodo fatto con la sola alga kombu secca)
  • 9 cucchiai salsa di soia
  • 3 cucchiai mirin
  • 3 cucchiai zucchero di canna

Per prima cosa va preparato il brodo (basta immergere 7-8cm di alga in acqua fredda da portare ad ebollizione e far poi sobbollire per altri 2-3 minuti).

Nel frattempo salare le fettine di maiale e passarle nell’ordine nella farina, nell’uovo sbattuto, nel pangrattato e poi di nuovo nell’uovo e nel pangrattato. Friggerle per bene in abbondante olio bollente e scolarle su carta da cucina.

Il riso e il condimento hanno più o meno gli stessi tempi di cottura quindi vanno preparati contemporaneamente. Mettere quindi il riso giapponese a cuocere e, intanto, preparare il condimento scaldando salsa di soia, mirin, brodo dashi e zucchero di canna. Appena lo zucchero si sarà sciolto va aggiunto il cipollotto tritato e, dopo 3 minuti, le fettine di maiale fritte e tagliate a strisce larghe un paio di centimetri. Far scaldare il tutto per altri 3-4 minuti, versarci dentro l’uovo (o le uova) sbattuto e far cuocere senza mescolare. Quando l’uovo sarà quasi cotto abbassare la fiamma al minimo, coprire il tutto e far riposare per un paio di minuti.

Versare il riso caldo nelle ciotole, adagiarci sopra i pezzi di tonkasu e condire il tutto con la salsa con uovo e cipollotto.

Messo il tag:, , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: