I mercati di Roma

Zucche, castagne, carciofi, clementine.. ma anche noci, insalate, mele, peperoncini e tanta altra frutta e verdura oltre a molta gentilezza e simpatia. Questo è quello che si trova in gran parte dei mercatini ortofrutticoli in questo periodo e noi ne abbiamo visti due tra i migliori di Roma. Uno è molto caratteristico ed è meta di tanti turisti che, armati di macchina fotografica come il sottoscritto, catturano le prelibatezze esposte saggiamente sui banchetti da venditori abituati ormai alla folla di turisti e alle loro fotografie. Venditori abituati anche a far ridere il prossimo: memorabile la telefonata da parte di uno di loro che alle 11:11 dell’11/11/11 ha chiamato la moglie dicendole “auguri! è la festa dei cornuti!!”
Ecco alcune fotografie scattate all’ombra di Giordano Bruno.

Il secondo mercatino l’abbiamo visitato due giorni più tardi, il 13 novembre, ed è un posto che abbiamo conosciuto grazie ad altri blogger (soprattutto grazie a Sigrid e ai seguaci del suo cavolettodibruxelles.. parleremo spesso di lei e del suo blog). Questo mercato è piccolo ma ogni weekend vengono esposte buona parte delle prelibatezze della cucina laziale. Si va dai carciofi alla porchetta passando per l’olio e la birra artigianale, dalle nocciole ai salami passando per marmellate e patè prodotti coi frutti della terra laziale. Nonostante le dimensioni ridotte, si rischia di passare tanto tempo dentro questo mercatino con la tentazione di provare e acquistare qualsiasi cosa si veda. Tra le varie cose siamo rimasti incuriositi dalle “sorbe secche”, un frutto poco conosciuto ai più (noi compresi) e dimenticato da molti ma non dall’anziano signore che con cura raccoglie, essicca e vende questa ed altra frutta.

Messo il tag:, , , , ,

3 thoughts on “I mercati di Roma

  1. Elvi settembre 23, 2012 alle 3:03 pm Reply

    che bello!

  2. Staffetta in cucina ottobre 13, 2013 alle 3:17 pm Reply

    Ciao Marco, eccoci qui a curiosare nel tuo blog! Complimenti!
    Sono capitata su questo post perchè amo molto Roma e ci vado molto spesso. Il primo mercato immagino sia quello di Campo dei fiori: bello da vedere e basta! Prezzi stratosferici e prodotti per turisti… Il secondo non l’ho riconosciuto. Se ti interessa andare per mercati ti do l’indirizzo di 1-2 mercati dove si compra molto bene sia la frutta che altro🙂
    Un abbraccio
    Tiziana

    • habemuspappam ottobre 13, 2013 alle 7:05 pm Reply

      Ciao Tiziana e grazie per i complimenti!
      Sì, il primo è Campo dei fiori (come dici tu un mercato che è più folcloristico che per fare la spesa), il secondo è il mercato di San Teodoro, vicino al Circo Massimo.
      E ben vengano i tuoi consigli: ho vissuto a Roma e conosco altri mercati (soprattutto nella “mia” zona, Boccea-Monte Mario), ma ogni consiglio a riguardo è sempre ben accetto!😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: